portfolios for inflation

Infrastrutture liquide: una soluzione “alternativa” contro il rischio inflazione

Ken Baumgartner, CFA, Investment Director
Tom Levering, Global Industry Analyst
2023-01-10
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.

Le opinioni espresse sono quelle degli autori alla data di redazione. Altri team di gestione possono esprimere opinioni differenti e prendere decisioni di investimento diverse. Il valore finale dell’investimento potrà essere superiore o inferiore a quello dell’investimento iniziale. I dati di terzi utilizzati nel presente documento sono considerati affidabili, tuttavia la loro accuratezza non è garantita.

Il recupero post-COVID è stato accompagnato da un brusco aumento dell’inflazione su scala globale. In larga misura, quest’impennata degli indici dei prezzi al consumo globali è stata causata da un’interruzione temporanea della catena di approvvigionamento ed è quindi probabile che sia di natura transitoria. Tuttavia, alla base di quest’impennata c’è un cambiamento strutturale verso un’inflazione più elevata, dato che diversi fattori chiave, quali globalizzazione, fattori demografici favorevoli e costi energetici, che avevano smorzato l’aumento dei prezzi negli ultimi 30 anni, hanno ora preso una direzione inversa.

Pronti a un’inflazione strutturalmente più elevata

Le potenziali modifiche al regime d’inflazione, assieme a politiche monetarie meno accomodanti, fanno pensare che gli investitori potrebbero aver bisogno di riposizionare i loro portafogli. Oltre a considerare l’investimento in strumenti tradizionali che offrono copertura contro il rialzo dell’inflazione, come le obbligazioni indicizzate, si potrebbero anche esplorare soluzioni alternative per rafforzare la tenuta del portafoglio a questo nuovo contesto. Un’esposizione mirata alle infrastrutture globali quotate è, a nostro avviso, un’area che merita maggiore attenzione, poiché queste aziende sono spesso ben posizionate per attutire l’impatto dell’inflazione sui loro rendimenti. Questo è particolarmente vero per quelli che chiamiamo beni durevoli. Si tratta di beni fisici di lunga durata, come le reti elettriche, con flussi di reddito stabili e un certo livello di protezione normativa o contrattuale. Le società che possiedono questi asset tendono a beneficiare di forti posizioni competitive.

Mitigazione esplicita o implicita dell’inflazione

A volte queste imprese godono di una protezione esplicita dall’inflazione. È il caso di molte aziende di pubblica utilità regolamentate in Europa che, nel quadro di una normativa indicizzata all’inflazione, sono autorizzate a mantenere i rendimenti a un determinato spread al di sopra dell’inflazione di quella regione. In altri casi, il legame tra l’inflazione e le tariffe applicate dall’azienda è implicito: quando i costi aumentano, l’azienda è in grado di mantenere un livello di rendimento concordato aumentando i prezzi. Per esempio, le utilities statunitensi tendono a guadagnare rendimenti nominali, ma sono ancora in grado di trasferire ai clienti qualsiasi aumento delle spese operative provocato dall’inflazione. Inoltre, se l’inflazione dovesse rimanere persistentemente alta, le autorità normative potrebbero adeguare le tariffe nelle loro revisioni dei tassi, che di solito si verificano ogni due-cinque anni.

E gli altri asset? Se da una parte è raro trovare aziende di gestione degli aeroporti che possono beneficiare di una regolamentazione indicizzata all’inflazione, la maggior parte dei gestori di strade a pedaggio sono in grado di aumentare le tariffe di una percentuale pari a quella dell’inflazione. Le società di logistica, stoccaggio e trasporto di petrolio e gas, invece, i cosiddetti asset midstream, tendono ad avere una buona correlazione con l’inflazione grazie alla loro esposizione al settore energia, mentre le società di infrastrutture dati o di trasmissioni via cavo presentano spesso vantaggi competitivi che permettono loro di trasferire prezzi più elevati ai propri utenti.

In sintesi, anche se questi asset duraturi non proteggono i portafogli da eventuali sorprese di aumento dell’inflazione, come invece un portafoglio di materie prime, offrono comunque una certa mitigazione potenziale dell’aumento dei prezzi nel medio-lungo termine, il che, a nostro avviso, rende le infrastrutture liquide interessanti in un portafoglio attento all’inflazione.

Aumento dei tassi d’interesse

Una delle preoccupazioni spesso sollevate riguardo alle utilities e ad altri asset infrastrutturali quotati è la loro sensibilità all’aumento dei tassi d’interesse. Non c’è dubbio che, in linea con la maggior parte degli altri asset rischiosi, questi titoli arrancherebbero di fronte a un brusco e imprevisto aumento dei tassi. Tuttavia, ad oggi, le banche centrali stanno adottando un approccio graduale verso la normalizzazione delle politiche monetarie. Nel più lungo termine, queste società dovrebbero essere in grado di trasferire i costi associati al consumatore o essere autorizzate a guadagnare uno spread più elevato. Un gestore attivo può anche essere in grado di selezionare società con bilanci solidi in grado di concentrarsi sulla crescita e sul reinvestimento piuttosto che sulla distribuzione di dividendi, il che significa costruire un portafoglio relativamente meno sensibile agli aumenti dei tassi di interesse. Infine, la sotto-performance delle utilities negli ultimi due anni implica che il mercato potrebbe aver già prezzato il potenziale impatto di un aumento dei tassi, offrendo a questi asset stabili la possibilità di sorprendere al rialzo.

I Nostri Esperti

Approfondimenti Correlati

Mostra di Approfondimenti
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.

Focus sull’investimento tematico: la sicurezza in un mondo di competizione tra grandi potenze

Continua a leggere
event
Articolo
2025-02-28
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.

La strada si divide: rallentamento o riaccelerazione?

Continua a leggere
event
Articolo
2026-01-31
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.

Oltre la Cina: cosa offre l'azionario degli altri mercati emergenti?

Continua a leggere
event
Articolo
2025-11-30
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.

Uno scenario “goldilocks” andrà bene per i mercati azionari?

Continua a leggere
event
Articolo
2024-12-31
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.

Outlook per il 2024

Continua a leggere
event
Articolo
2024-11-30
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.

EMEA Investment Forum 2023: punti salienti

Continua a leggere
event
2024-10-31
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.

Le nuove terapie che potrebbero rivoluzionare il settore sanitario

Continua a leggere
event
Articolo
2024-11-30
Archiviato info
I contenuti archiviati rimangono disponibili sul sito. Si invita a considerare la data di pubblicazione mentre si leggono i contenuti precendenti.

Articoli suggeriti