BYD

Costruttrice di veicoli a nuova energia, inclusa nel portafoglio in qualità di “abilitatore” per la tematica legata all’efficienza energetica.

1497223608

Introduzione

Puntiamo a investire nei temi che beneficiano dei cambiamenti strutturali che determinano lo sviluppo economico di lungo termine nei mercati emergenti. Suddividiamo lo sviluppo economico in tre diversi temi: inclusione, innovazione e sostenibilità.

La sostenibilità facilita l’efficace ripartizione delle risorse disponibili, tenendo in debita considerazione le generazioni future e l’ambiente.

Primo acquisto

Settembre 2022.

Di che società si tratta?

Costruttore cinese di NEV (veicoli a nuova energia) e celle per batterie ricaricabili con una posizione dominante nel mercato nazionale delle vendite di NEV. A nostro parere, BYD ha costruito un solido portafoglio di prodotti, con capacità manifatturiere interne di punta a livello settoriale, che hanno consolidato e rafforzato importanti vantaggi di costo e tecnologici.

Perché è presente nel portafoglio?

BYD è un operatore chiave della transizione energetica globale, grazie alla distribuzione di veicoli elettrici per facilitare l’abbandono dei veicoli con motori a combustione interna (ICE). I NEV della società introducono un’efficienza energetica superiore nel settore dei trasporti automobilistici, attraverso l’utilizzo di elettricità rinnovabile in sostituzione dei tradizionali combustibili fossili. BYD ha inoltre compiuto progressi nello sviluppo di tecnologie per batterie ricaricabili affidabili, sicure e accessibili. I suoi sforzi innovativi contribuiscono al calo delle emissioni di CO2 nell’ambito della più ampia spinta dell’intero settore verso la decarbonizzazione globale.

Vantaggi competitivi

Le competenze core di BYD nella costruzione di NEV sono state supportate dalla sua leadership settoriale in termini di costi. La società è uno dei costruttori di veicoli elettrici più verticalmente integrato al mondo. La crescente scala di BYD e le solide relazioni con i partner dell’ecosistema le hanno consentito di guadagnare costantemente quote di mercato. La società si è inoltre adoperata per spingere la premiumizzazione dei NEV di sua produzione rivolgendosi al segmento del lusso, supportata da un importante impegno per lo sviluppo di veicoli elettrici innovativi dai prezzi interessanti. La società è riuscita a generare una crescita degli utili applicando, e giustificando, prezzi più alti per i suoi veicoli elettrici differenziati e riducendo i costi operativi.

Punti salienti per BYD1

  • Operatore leader del mercato nazionale dei veicoli elettrici a batterie (BEV) e dei veicoli ibridi plug-in (PHEV) che, al mese di agosto 2023, detiene una quota di circa il 38% del mercato cinese dei veicoli a nuova energia (NEV). 
  • Complessivamente, si prevede che nel 2023 BYD realizzerà vendite unitarie sui mercati internazionali pari a 300.000 unità, segnando un incremento di circa sei volte rispetto alle vendite unitarie del 2022, con un tasso di crescita annualizzato previsto di circa il 50% tra il 2023 e il 2028.
  • La leadership di costi derivante dalla crescente scala, dall’integrazione verticale delle catene di approvvigionamento e dalle relazioni con i partner dell’ecosistema, ha trainato una crescita sostenibile dei profitti.